clicca

posa flottanteIl termine “flottante” abbinato ai pavimenti in legno fa riferimento alla tecnica con la quale vengono posati: la posa flottante, appunto.
La posa flottante è una tecnica di posa che ha come maggior vantaggio la possibilità di riutilizzare le listelle di legno poiché per questo tipo di posa non è previsto l’impiego di colla o di altre sostanze. Ne consegue che i tempi di posa sono brevi e soprattutto è possibile calpestare immediatamente il pavimento senza dover attendere l’asciugatura della colla. La tecnica di posa flottante prevede che le singole tavole di legno vengano incastrate tra loro, tuttavia lo strato del parquet va comunque isolato dalla base del pavimento. L’isolamento del parquet dal resto del pavimento avviene grazie all’utilizzo di specifici materiali che limitano l’affiorare di umidità. Inoltre questi materiali hanno anche la capacità di minimizzare i difetti di posa del pavimento e alcuni posseggono ottime capacità di isolamento acustico in modo da attenuare i rumori del calpestio sulla superficie di legno. Questo sistema di posa deve essere eseguito in maniera perfetta, per evitare che si formino fessure e che il pavimento presenti dei dislivelli. Le tavole di legno che compongono l’intero pavimento devono essere ben incastrate non deve essere lasciato al legno libertà di movimento e la superficie deve apparire ben livellata e omogenea

Questa tecnica di posa prevede difatti che le tavole del parquet non vengano ancorate al sottofondo con colla o chiodi come si faceva in passato: semplicemente basta incastrale l’una con l’altra in successione, con un “click” la stabilità è garantita.
Ecco perché questi pavimenti vengono chiamati anche galleggianti; ed è spiegata anche la loro convenienza rispetto ai  pavimenti in legno tradizionali: i costi di posa e manutenzione sono abbattuti; difatti in caso di sostituzione di una tavola danneggiata, il procedimento sarà facile e veloce, senza compromettere l’intero parquet.

Nei nostri negozi disponiamo di una vasta gamma di parquet prefiniti delle migliori essenze, in vendita a prezzi di stock: vienici a trovare senza impegno per visionare le offerte parquet flottante attive: prefiniti in rovere da euro 18 al mq!

posa parquetTrovare dei pavimenti in legno di ottima qualità e ad un costo accessibile non è più così difficile, soprattutto se si approfitta delle numerose offerte di parquet fine serie o stagionali che molti negozi spesso attivano.
Forse la sfida è invece trovare un buon posatore, perché anche il migliore dei rivestimenti se posato male può dare problemi come lo scostamento delle tavole, rumori da calpestio, poca isolazione termica e via dicendo.
Nei nostri showroom, oltre a personale competente per quanto riguarda la fase di scelta delle essenze, troverete anche posatori professionisti: posare un pavimento in legno, nonostante tra i vantaggi del parquet prefinito molto in voga ci sia la posa in fai da te, rimane ancora una vera e propria arte. Chi è alle prime armi poi non sarà certo in grado di posare le tavole in diagonale, a spina di pesce e altre pose artistiche molto belle da vedere.
Ad ogni modo, per quanto riguarda la posa parquet a Milano, prezzi e tempi possono variare ovviamente dalla situazione; nei nostri negozi applichiamo in linea di massima i 15 euro al mq per quanto riguarda i costi e possiamo posarlo in un giorno, senza farvi perdere ulteriore tempo!
Tra le tendenze parquet del momento, troviamo non solo la valorizzazione delle caratteristiche naturali del legno, come nodi e venature, ma anche la volontà di portare avanti nuove sperimentazioni nel campo delle decorazioni, dei cromatismi e dei disegni di posa.
Le superfici del parquet assumono nuove colorazioni sui toni del rosa e del grigio,  fino ad arrivare al blu, dando possibilità di creare accostamenti di legni e texture diverse per realizzare pavimenti  ispirati al design e al mondo del tessile e di realizzare decorazioni “artistiche” con intarsi ispirati alle pelli degli animali o alle cortecce degli alberi. Si passa dalle tradizionali tecniche di lavorazione superficiale del legno alla realizzazione di decorazioni sempre più astratte.
Anche nel campo della posa si stanno sperimentando nuove tecniche, come il rivestimento senza soluzione di continuità, che dal pavimento risale fin sulle pareti, realizzando disegni di posa parquet in perfetta armonia tra classico e moderno.
Queste nuove tendenze danno risalto al parquet come pavimentazione perfetta per rispondere a tutti i gusti di stile, dagli amanti dello stile classico agli amanti del design e dell’arte, dando spazio a nuove possibilità creative.

Contattateci per qualsiasi informazione.

Tendenze parquet 2021

tendenze parquet 2021 Il parquet rappresenta la soluzione per rivestire i pavimenti più richiesta da coloro che si apprestano a fare i lavori in casa, sia che si tratti di nuova costruzione che di ristrutturazione. D’altronde, come dargli torto? Il parquet è un evergreen, non passa mai di moda e si adatta bene a qualsiasi contesto abitativo grazie alle tante varianti che si possono trovare oggi sul mercato.
Il legno trasmette eleganza, naturalezza, calore, accoglienza. Inoltre, il legno è un materiale molto resistente: se ben manutenuto, infatti, il parquet può durare diversi anni nel tempo e apparire sempre come appena posato.

Ma quali saranno quindi le tendenze parquet 2021?

Tendenze parquet 2021

Il 2021 riconfermerà senza molti dubbi il successo di questa tipologia di rivestimento per pavimenti, ma si prospettano dei cambi di rotta nei colori: le tonalità scure si vocifera potranno sopraffare le tinte chiare. In grande spolvero tinte quali il wengé-panga, larice europeo scuro, cabreuva, mutenye e jatoba.

Tra le tipologie esistenti, il parquet tradizionale, totalmente in legno massello sarà certamente una delle più richieste nel corso del prossimo anno. Ordinabile nella variante con o senza incastri, questo tipo di parquet è caratterizzato da listoni con uno spessore che varia dai 10 ai 24 cm. Al variare dello spessore varia anche il prezzo, quindi la scelta è soggetta alle disponibilità ed esigenze di ognuno ma è una soluzione sempre ottimale per qualsiasi ambiente. Perfetto per una posa a spina ungherese.

Altra tipologia che andrà di moda il prossimo anno è il parquet multistrato, costituito da uno strato di legno poco pregiato e uno strato, quello superiore di circa 2,5 cm, di massello, così da conservare la resistenza e consistenza che solo il legno di qualità può dare. Il prezzo è molto più accessibile se paragonato a quello tradizionale, mentre la resistenza all’usura, la stabilità e la poca manutenzione richiesta si equivalgono. Inoltre, il parquet prefinito è disponibile in una vasta gamma di essenze ed effetti ed è l’ideale per una posa a spina di pesce.

Ma anche gli indecisi, quelli che fino all’ultimo non sanno scegliere colore ed effetto, potranno optare per una soluzione di tendenza il prossimo anno: il parquet prelevigato. Questo tipo di rivestimento si acquista già pronto per la posa ma le finiture e le personalizzazioni vengono fatte in corso d’opera, così che si possa ottenere il risultato sperato vedendolo direttamente nell’ambiente di destinazione.
Posa consigliata per questo tipo di parquet? Un classico, la cosiddetta “a tolda di nave“: consiste nel posare i listoni sfalsandoli tra di loro in modo irregolare, dando cosi un effetto di movimento e non statico all’ambiente che li ospita.

Parquet ignifughiIl parquet è un pavimento realizzato completamente in legno e come noto il legno è un materiale che tende ad infiammarsi facilmente. Attualmente i pavimenti in legno subiscono delle lavorazioni che rendono i parquet ignifughi ed il procedimento più utilizzato per rendere il legno non infiammabile è la verniciatura con apposite vernici chimiche che hanno la capacità di isolare il materiale, in maniera da non far espandere le fiamme o assorbire l’acqua.

Parquet resistente all'acqua I parquet vengono suddivisi in classi in base alla loro capacità ignifuga. Al momento della vendita bisognerebbe avere anche un certificato che attesta la classe dell’essenza scelta.

Puoi visionare la nostra collezione di parquet waterproof e ignifughi o visionare direttamente la sezione dedicata ai pavimenti in finto legno, con materiale PVC non infiammabile e garantito.

Visita il nostro sito o vieni a trovarci nei nostri showroom per scoprire i nostri parquet ignifughi in Stock.




Boiserie in legno Dopo aver acquistato casa, il secondo passo più importante è arredarla e scegliere i rivestimenti che più rispecchiano la propria personalità. In molti nella scelta perfetta della pavimentazione si orientano sul parquet, questa tipologia di arredo può essere utilizzata anche per le pareti, in questo caso si parlerà di boiserie.

Boiserie in legno: cosa sono?

Il termine boiserie non è molto conosciuto, ma semplicemente sta ad indicare una diversa tipologia di rivestimento delle pareti di casa, attraverso l’utilizzo di veri e propri pannelli di legno.

È possibile ottenere la medesima qualità di materiale utilizzato per la pavimentazione, anche per i rivestimenti delle pareti di casa. È possibile orientarsi su pannelli con decorazioni particolari, intagliati o intarsiati, oppure scegliere di utilizzare “le tavole” di parquet utilizzate anche per la pavimentazione. Nonostante la possibilità di orientarsi su diversi modelli, in molti preferiscono quello classico, poiché il legno riesce a donare personalità ed eleganza ad un ambiente.

Attraverso l’utilizzo del parquet sulle pareti di casa, si ricrea una continuità perfetta sia per quanto riguarda le superfici verticali che quelle orizzontali. Associando la scelta di un arredo accurato e studiato nei minimi dettagli, la casa acquisterà uno stile moderno e allo stesso tempo unico nel suo genere, donano uno stile ineguagliabile all’abitazione.

Boiserie in legno: per quali ambienti è indicato?

Le boiserie sono un rivestimento in legno perfetto per gli ambienti dalle grande dimensioni, difatti, sono in grado di donare luce e soprattutto carattere agli ambienti molto ampi ma soprattutto per le abitazioni situate in zone molto fredde grazie all’isolamento termico che generano. Esse vengono usate principalmente per creare una differenza visibile tra i vari ambienti della casa, a prescindere che lo stile sia classico o moderno. Decorare la propria abitazione con delle boiserie ha sicuramente dei numerosi vantaggi come:

design: le boiserie in legno sono in grado di donare personalità anche agli ambienti più spogli e anonimi. Nascondono perfettamente qualsiasi imperfezione presente sulle pareti, donando una continuità tra pavimentazione, pareti e arredo. Donano all’ambiente un senso di pulizia e semplicità.

ristrutturazione: utilizzare questo materiale, non implica una base di intonaco perfetto e una conseguente ristrutturazione veloce.

isolamento termico e acustico: le boiserie in legno sono ottime durante il periodo invernale, soprattutto perché ricreano un ambiente caldo e sicuro, eliminando umidità e freddo.

Insomma, arredare la propria casa con boiserie in legno è la soluzione perfetta per ricreare un ambiente elegante ma allo stesso tempo anche molto funzionale.