clicca
Sconto fattura Milano

Trattamento pavimento legno grezzo

I pavimenti in legno grezzo non sono altro che i parquet tradizionali, altrimenti chiamati parquet in legno massello.

Solitamente sono realizzati in legno per intero e per questo devono essere sottoposti a trattamenti di levigatura e lucidatura una volta messi in opera.

I pavimenti in legno massello hanno un costo superiore agli altri perché richiedono una posa lunga e, come già detto, le operazioni di manutenzione della lucidatura e levigatura

Le tavole in legno grezzo ( o massello ) possono essere posate in presenza di riscaldamento a pavimento, ma lo spessore del parquet deve essere almeno di 10mm.

Il trattamento per il pavimento in legno grezzo quindi è il medesimo di un parquet tradizionale, trattandosi di un legno “vivo” è bene concentrandosi alla sua cura ordinaria ed extra ordinaria in modo particolare e meticoloso.

Se desideri ricevere altri suggerimenti utili tieniti aggiornato sul nostro blog, ogni mese i migliori consigli per la cura del tuo parquet e non solo, siamo il punto di riferimento del parquet a Milano.

Il legno come materiale isolante

In montagna o nelle zone fredde spesso si vedono case con pavimenti e rivestimenti in legno. Addirittura nei territori scandinavi interi paesi sono costruiti in legno.  Infatti il legno ha un’elevata proprietà isolante e questo permette di avere ambienti caldi e asciutti.
Erroneamente però si pensa che il legno isoli solamente dal freddo e che nelle stagioni più calde le stanze rivestite in legno siano insopportabili, ma in realtà non è affatto così.
Il legno è un materiale adatto ad ogni stagione e poiché  permette di avere un ambiente temperato in ogni momento dell’anno, le sue proprietà isolanti allontanano sia la calura che il freddo.

Affidati a stocchisti parquet Milano ogni consiglio in riferimento ai pavimenti in legno.

Da qualche tempo l’assortimento di prodotti dei nostri negozi si è arricchito anche di una vasta selezione di porte delle migliori aziende, di ogni tipo e per ogni gusto estetico sia per interni che per esterni.

Moltissime sono le offerte su porte classiche e scorrevoli, fino al -50%!

Ad esempio, questo genere di porta (vedi foto a fianco) si addice molto ad uno stile d’arredo moderno: la porta, invece di aprirsi a battente o di scorrere internamente alla parete, per motivi prettamente estetici viene fatta scorrere esternamente e l’effetto visivo è decisamente d’impatto.

Tra le tante richieste, le porte in legno massello sono il genere più diffuso, per molto tempo sono state l’unica soluzione prima dell’avvento di tutti gli altri materiali che attualmente vengono usati per la costruzione delle porte. Così come avviene per i parquet pregiati anche per le porte il legno massello è uno dei materiali più ricercarti e prestigiosi.

Tale materiale viene impiegato per la realizzazione del telaio e per eventuali elementi decorativi che vengono inseriti nei vari componenti dell’infisso.  Negli ultimi tempi il legno che sta prendendo sempre più piede è quello tamburato formato da un telaio in massello di pioppo molto leggero ma resistente al tempo stesso.

Nei nostri negozi di Milano da poco è possibile trovare un vasto assortimento di porte da interni, sono molti i modelli a disposizione persino in versione blindata!

 

Contattateci per conoscere le promozioni a riguardo!

waterproof parquet milanoSu giardini e su terrazzi il legno è uno dei materiali più usato per le pavimentazioni. Se in passato il legno e i parquet milano erano visti con diffidenza per gli spazi esterni, oggi giorno i nuovi materiali e le nuove lavorazioni consentono di realizzare parquet resistenti all’acqua, a umidità e a tutti gli sbalzi termici.  Ci sono infatti essenze di legno adatte alle pavimentazioni per esterni migliori rispetto a altre e anche i pavimenti in legno composito ben si adattano agli spazi esterni.

I pavimenti in legno composito sono delle pavimentazioni composte da materiali lignei e materiali plastici come il pvc, questi vengono assemblati grazie a procedimenti industriali. I pavimenti in legno composito sono ideali per ambienti esterni come terrazze, giardini e bordo piscine. Questo tipo di legno si distingue anche perché è un materiale ecologico, economico e bello da vedersi.


La posa avviene nel medesimo modo del parquet infatti almeno all’apparenza è un pavimento composto da listelle di legno che vengono messe a terra secondo le usuali tecniche della messa in opera. La stabilità che contraddistingue questo materiale fa sì che il composito non necessiti di particolari cure e manutenzione.


Vieni a trovarci nei nostri negozi per avere senza impegno una consulenza e una guida nella scelta del parquet per la tua casa. Sapremo  consigliarti il prodotto migliore per le tue esigenze e per il tuo portamonete, abbiamo infatti un vasto assortimento di pavimenti in legno per esterni economici.

posa parquet flottante e tradizionale La posa del parquet coincide con la fase finale della sua realizzazione: dopo aver scelto essenza e grandezza delle tavole, il pavimento il legno viene definitivamente installato dove lo si desiderava.

Nel corso del tempo questa operazione ha subito diversi cambiamenti: alla posa tradizionale – che prevede il fissaggio del parquet mediante l’utilizzo di chiodi o collanti, per pavimenti in legno massello – si è via via preferita una posa di tipo flottante. Questa tipologia di posa – le tavole vengono fissate con incastri maschio-femmina – oltre ad essere più veloce, è anche contenuta nei costi rispetto alla prima.

Sebbene sembri semplice da realizzare, anche per la posa flottante è meglio affidarsi ad esperti di posa parquet esperti che sapranno valutare correttamente il giusto spazio da lasciare tra le tavole per permetterne l’assestamento, nonché eseguire tutte quelle pose tecniche dalla posa più articolata (es. spina di pesce…).

Quando si parla di materiali prescelti per pavimentare un ambiente, il legno continua ad essere una delle soluzioni più apprezzate per il fascino senza tempo che è in grado di restituire alla stanza in cui si decide di impiegarlo.

La tecnica più tradizionale per l’installazione del parquet è la posa incollata che consiste nel semplice fissaggio dei listelli di legno al pavimento preesistente mediante l’utilizzo di colle speciali.

A questa tipologia di posa però si sta iniziando a preferire la tecnica flottante ben più rapida e facile da eseguire, tant’è che spesso sono gli stessi privati ad occuparsi personalmente dell’installazione del proprio parquet a casa.

Il parquet flottante, detto anche galleggiante, si posa in breve interponendo tra il pavimento originario ed i listelli di legno un materassino isolante che ne migliora l’isolamento termo-acustico. La caratteristica più innovativa di questo tipo di posa consiste nella possibilità di riutilizzo dei listelli di legno: non essendo fissati con colle speciali, in caso di assi rovinate o cambio di residenza, il parquet può essere facilmente rimosso e sostituito o rimontato altrove.