LA MANUTENZIONE DEL PARQUET

PARQUET PREFINITO:
per una manutenzione efficace e duratura basta semplicemente passare un panno umido sulle superfici, con l’eventuale aggiunta di prodotti specifici.

ALTRI TIPI DI PARQUET
La verniciatura è la finitura più frequente: deve essere effettuata da personale specializzato, in totale assenza di polvere, meglio se prima di aver montato porte e battiscopa (zoccolino).
L’ aspetto finale del pavimento varia in base al tipo di vernice utilizzata. Generalmente ne vengono stese due / tre mani, lasciando asciugare bene il prodotto tra una mano e quella successiva.
Oltre alla tradizionale “poliuretanica” , esistono in commercio anche tipi di vernici “ecologiche” all’acqua.
La manutenzione, semplicissima, è identica a quella già descritta per il prefinito.

La finitura “a cera” conferisce al pavimento un aspetto naturale, lasciando respirare il legno, ma richiede un maggior impegno per quanto riguarda la manutenzione. Il trattamento di stesura e lucidatura del prodotto, infatti, deve essere frequente e richiede più tempo.

La finitura “a olio” valorizza la bellezza del legno.
Il pavimento viene trattato con speciali olii, che daranno un aspetto finale opaco, non lucido al vostro pavimento.
Anche in questo caso è bene che il lavoro venga eseguito da personale specializzato, per il corretto uso nella posa del prodotto.
La manutenzione è meno impegnativa rispetto alla cera, con una maggior facilità di pulizia delle superfici.

MOQUETTE | OFFERTE PARQUET | PUNTI VENDITA | PERCHE' IL PARQUET PREFINITO

STOCCHISTI | LA POSA DEI PAVIMENTI IN LEGNO | CLASSIFICAZIONI | LA MANUTENZIONE | PARQUET E PAVIMENTI IN LEGNO | MAPPA DEL SITO | SITO PARQUET - VERSIONE ACCESSIBILE |