Parquet vecchioIl parquet è un tipo di pavimentazione esteticamente molto bella ma allo stesso tempo delicata e sensibile ai graffi e alle usure del tempo.
Nella maggior parte dei casi il parquet può sollevarsi dal pavimento e gonfiarsi o addirittura subire fessurazioni per il clima secco o troppo umido.
Altresì a determinare danni al parquet possono essere eventi accidentali come la caduta di oggetti o abrasioni dovute al contatto con fonti di calore.
Infine, anche una manutenzione ordinaria non corretta del parquet può invecchiare la struttura, l’utilizzo di detergenti o attrezzi non idonei al lavaggio dell’area.

Rimedi per ripristinare il parquet danneggiato: cosa fare con un parquet vecchio

Nel distribuire consigli su come riparare un parquet vecchio è importante distinguere la tipologia di danno.
Ecco alcuni casi pratici:

  • Danni alla struttura: in caso di danni alla struttura del parquet si consiglia di eliminare i segni con l’impiego di una cera colorata della stessa tonalità del parquet al fine di renderla l’area omogenea.
  • Ammaccature: nell’eventualità, in cui il parquet abbia un effetto ammaccato la soluzione è il ferro da stiro, con l’aiuto di un panno umido bisogna far riscaldare il ferro e passarlo sull’area interessata dall’ammaccatura.
  • Doga rovinata: nel caso di doga rovinata, la soluzione più semplice è sostituire la stessa con una doga identica alla fine il legno ha delle venature per cui è normale che le doghe non siano perfettamente uguali.
  • Fessure laterali: in caso di fessure laterali basta livellare l’area e riportare le doghe in modo da eliminare tutte le fessure.
  • Opacità: quando il problema è la lucentezza del parquet la soluzione è comprare una vernice vetrificante e passare la stessa sulla zona, per un risultato migliore si consiglia una doppia passata di vernice.
  • Pulizia ordinaria: se il parquet è solo sporco è utile usare prodotti per l’igiene capaci di eliminare lo sporco senza intaccare la solidità del parquet e tali da non compromettere le dighe, adatti appunto per il mantenimento del parquet.
  • Danni strutturali: quando il parquet è stato posato da molti anni il rimedio migliore per ripristinare lo stesso è la lamatura, la stessa viene eseguita con un macchinario che permette di livellare la superficie e donargli nuova vita, l’operazione va eseguita su un parquet pulito per un risultato migliore. l’apparecchiatura può essere tranquillamente noleggiata dato gli alti costi di mercato.