Il parquet è una pavimentazione particolarmente soggetta all’usura e all’umidità e per questo è necessario curarla nel modo giusto. Per una pulizia ottimale del tuo parquet devi conoscere il tipo di finitura superficiale che lo caratterizza: legno cerato, finitura ad olio e legno verniciato. Ecco come pulire le differenti tipologie di finitura:

  • Parquet in legno cerato: sono i parquet più delicati, in quanto ci sono maggiori possibilità che si anneriscano col passare del tempo e l’uso. Per questo è necessario effettuare un trattamento almeno una volta al mese. Per la pulizia è possibile scegliere tra cere sintetiche e naturali, in pasta o liquide. Prima dell’utilizzo è necessario rimuovere, con una soluzione di acqua e solvente sempre a base di cera, la cera precedentemente applicata, risciacquare e ripassare le cera. Per completare la pulizia si può procedere con la lucidatura.
  • Finitura ad olio: è una delle finiture più comuni ed è particolarmente soggetta all’usura e alle macchie. Questo tipo di finitura si caratterizza per la lucentezza che dona al tuo parquet e per ripristinarne l’aspetto è consigliabile trattarlo una volta ogni tre mesi. L’ideale sarebbe usare una lucidatrice o una levigatrice, ma si possono utilizzare anche panni molto morbidi per passare l’olio seguendo tutte le venature del legno. Per la scelta del prodotto, ci sono diverse soluzioni disponibili, l’importante è che rispettino le naturali caratteristiche del legno e lascino i pori liberi di respirare.
  • Parquet in legno verniciato: anche con questo tipo di finitura il parquet è particolarmente soggetto all’usura. Per una pulizia ottimale basta effettuare un ripristino della superficie una volta ogni tre mesi o una all’anno. Per la scelta dei prodotti opta per le speciali vernici protettive con dispersione acquosa, che si stendono facilmente lavando il pavimento con l’acqua.  La finitura può essere opaca o lucida e va trattata con la cera o lo smacchiatore a base di solvente, ma non bisogna esagerare con le dosi e bisogna sempre rimuovere le precedenti applicazioni. Dopo la pulizia e il ripristino, il tuo parquet verniciato tornerà ad essere completamente waterproof, resistente all’abrasione e esteticamente come nuovo.

Segui i consigli giusti per la pulizia e il ripristino del tuo parquet e sarà come nuovo!