Se si sceglie di posare un parquet per riscaldamento a pavimento  bisogna seguire una precisa tecnica di preparazione del massetto. E’ opportuno infatti preparare il sottofondo prima di procedere, innanzitutto deve essere realizzato tra l’impianto di riscaldamento e il parquet uno strato di cemento di 3cm in grado di proteggere sia l’impianto che il pavimento. L’impianto a sua volta deve essere dotato di serpentine più fitte del normale in grado di trasmettere il calore anche attraverso i pavimenti di legno. Una volta preparato il massetto si può procedere con la posa del parquet, e soprattutto con il collaudo necessario per verificare il funzionamento del riscaldamento. La pavimentazione gradualmente per 2 settimane sarà riscaldata sino ai 38°, e ridotta sempre gradualmente nella terza settimana.